HOME PAGE ASSOCIAZIONE STATUTO CONCORSO ISCRIZIONI BACHECA

 

 

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 




 

 

 

Ingresso ospedale oncologico di Cagliari

 

 

 

 

 

Associazione "Uniti per la Vita"

 

 

 

 

 

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!

 

 

Progetto "Dignità alla Sofferenza"



La nostra Associazione è stata fondata nel 1984 da tre malate di tumore con lo scopo di umanizzare le corsie dell’Ospedale Oncologico di Cagliari. La loro attenzione era rivolta ai più soli, che avevano parenti ed amici lontani ed ai malati in ristrettezze economiche, che non perdevano solo la salute, ma, spesso anche il lavoro. Nel 1986 si era iniziato a lavorare per un servizio più a misura d’uomo. Dai 20 volontari dell’87, oggi siamo circa 200. Il servizio che offriamo è lo stesso che si porge ad un parente o amico in difficoltà: stiamo accanto a chi soffre per svolgere una relazione d’aiuto (aiutare a lavarsi, mangiare, bere, leggere, pregare, infondere fiducia e speranza, offrire parole di conforto, trasmettere comprensione e vicinanza, ecc.). Il malato da noi si sente accolto e capito nelle sue paure, sa di non essere solo e di poter contare sulla nostra affettuosa presenza. Abbiamo dotato ogni camera di sgabelli per salire sul letto, di televisori, di tavolini da letto, le corsie di un frigorifero. Inoltre, ogni volta che ci viene segnalato un paziente con difficoltà economiche, offriamo delle elargizioni. Altri servizi utili svolti dai nostri volontari sono: servizio giornali, parrucchiere e barbieri, controllo tv e telecomandi, organizzazione del tempo libero e di eventi di particolare significato sociale (Natale, Pasqua, Primavera, ecc.). Il tutto si svolge con grande discrezione, umiltà e competenza, tenendo presente che la dignità, il rispetto ed il benessere del malato sono l’obbiettivo del nostro operare. I volontari per offrire questo servizio frequentano un corso di formazione con a collaborazione di medici, fisioterapisti, psicologi e noi del direttivo. Le nostre risorse economiche sono frutto delle quote associative, di offerte di simpatizzanti (persone ed imprese) e di rari contributi del Comune di Cagliari.
Attualmente abbiamo in progetto l’acquisto di una poltrona per camera In alternativa al solito non sempre comodo letto, dei decoder, nonché acquisti di routine (pigiami, camicie da notte, biancheria intima e quant’altro può occorrere ai più poveri e più soli ospiti dell’OSPEDALE ONCOLOGICO DI CAGLIARI). Crediamo fortemente che la persona che soffre necessiti dei sostegno di tutta la Comunità e che ciascuno possa contribuire, secondo la propria natura, a creare una rete di solidarietà. L’umanizzazione dell’ospedale è un processo lungo che necessita, sia di risorse umane, che di risorse finanziarie ed è per questo che ci rivolgiamo alla Vostra attenzione per “aiutarci ad aiutare”. Se volete conoscerci meglio e capire lo spirito dei nostro operato, siamo lieti di accoglierVi presso la nostra sede o di venirvi a trovare.


La Presidente
Mariarosaria Usai

 

 

Documento cessione libri

Come dichiarato nel regolamento del Concorso, con la donazione di 1000 libri abbiamo concluso la II°

edizione e rispettato l'impegno assunto.