HOME PAGE ASSOCIAZIONE STATUTO CONCORSO ISCRIZIONI BACHECA

 

Locandina del concorso

con il patrocinio

Assessorato Cultura e P.I.

 

Provincia Medio Campidano

e

Comune di Guspini

 

 

Athena Millennium

Associazione Culturale
Athena Millennium
89100 - Reggio Calabria - Italy
C.F.: 92041030807

 

 

Destinatario di 1000 libri esclusivi

 

Associazione Italiana

Sclerosi Multipla

SEZIONE PROVINCIALE AISM - NUORO

Via Veneto, 48 - TEL. O784 233990

e-mail aismnu@tiscali.it

 

 

Regolamento 4° Concorso

 

 

 

 

 

 

Elenco Poesie Premiate

 

 

4° Concorso

Poesie di Solidarietà...per ricordare Tiziana

 

Siamo  cosi  giunti al   concorso letterario Poesie  di  Solidarietà…per ricordare  Tiziana,  non è diverso dagli altri nelle caratteristiche tecniche, e non diverso neppure nelle intenzioni: divulgare la solidarietà.  Eppure, per  noi,  si  rinnova  l’entusiasmo  per  questa  nuova  sfida,  con  tanta  voglia  di metterci in gioco. Sono piccole cose quelle che facciamo: solo piccoli segni della nostra volontà di testimoniare la solidarietà.

Non è ancora tempo di fare un bilancio delle nostre iniziative, nonostante i precedenti 3 concorsi e 1 premio letterario condotti fino in fondo con capacità, che molti ci hanno riconosciuto e che altri ci hanno invidiato, camminiamo avanti consapevoli della grande esigenza di contribuire, anche con la nostra  umile  partecipazione,  a  formare  quel  grande  valore  solidale  che  unisce  i  popoli  nel  bene comune.

Abbiamo prodotto e donato alla solidarietà oltre tremila libri, frutto della partecipazione ai nostri concorsi di tanti autori, i quali sono ambasciatori di bene… e noi, nel nome di Tiziana, possiamo esserne lieti e ringraziare quanti credono nella chiamata solidale come un dovere da assolvere per il bene di tutti.

 I libri hanno assolto molto bene il compito a cui erano assegnati, realizzando a loro volta  risorse economiche per creare solidarietà dal basso, ci dalla gente comune verso i figli più deboli di una società a volte disattenta ma sostanzialmente generosa se opportunamente sensibilizzata  sui gravi problemi sociali.In  tal  senso  vogliamo  di  seguito  ricordare  una  frase  di  Emily  Dickinson  riteniamo  di  farla  nostra nello spirito che Tiziana ci ha sempre indicato.

 "Se  pot impedire  ad  un  cuore  di  spezzarsi, se  allevierò  il  dolore  di  una  vita  o  guarirò  una  pena, non  avrò  vissuto  invano."

 

Il mondo ha bisogno di testimonianza e esempi positivi, non di censori che sbraitano o di populisti più interessati alle  loro  fortune  che  al  bene   comune,  per  questo  chiediamo  con  la  sezione  racconto  breve” testimonianze di solidarietà . Siamo convinti che il bene è in mezzo a noi è deve trovare il giusto valore sociale.

 Il concorso letterario, ancora una volta, siamo certi, assolverà il suo compito di creare solidarietà e di evidenziare quanto ci sia bisogno della partecipazione di tutti,  affinché la solidarietà si affermi come sistema e parte insostituibile della politica sociale.

Anche  in  questa  occasione  gradiremo  la  partecipazione  importante  dei  ragazzi  delle  scuole,  che sappiamo essere disponibili a sostenere progetti seri di solidarietà.

 Con questo concorso abbiamo deciso di donare 1000 copie del libro che produrremo, alla Sezione provinciale di Nuoro dell’Associazione italiana sclerosi multipla. L’attività svolta dall’Associazione sarà direttamente presentata dal presidente della Sezione provinciale di Nuoro.

 Perché abbiamo scelto la Sezione provinciale di Nuoro dell’AISM? Una domanda che ci è stata posta e a cui è semplice rispondere:

Nel panorama delle Associazioni che operano in Sardegna non sono molte quelle che hanno una caratterizzazione territoriale con servizi alla persona. In ragione di questo la nostra attenzione si è soffermata all’AISM di Nuoro. Siamo consapevoli che essa svolge un servizio importante per i sofferenti di sclerosi multipla e convinti che essendo ben radicata sul territorio provinciale potrà commercializzare al meglio i libri che doneremo ed utilizzare il ricavato nei  servizi che eroga  secondo i propri canoni istituzionali.

Un’altra ragione di carattere squisitamente personale, ma non fondamentale per la nostra scelta, è il fatto che Tiziana visse con la famiglia  a Nuoro i primi sette anni della sua vita, frequento in città la prima elementare prima di tornare a Guspini.

Tiziana parlava sempre molto bene di Nuoro, e non disdegnava di tornarvi in visita quando poteva. Lo fecce anche qualche mese prima che avesse inizio il suo calvario: forse l’ultimo inconsapevole saluto alla città che amava.

A me, in questo senso, pare di restituire anche a nome di Tiziana una briciola di quel grande affetto che la gente di Nuoro ci donò in quegli anni e di cui abbiamo sempre un bellissimo ricordo.

 Guido

.  

 

 

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!